giovedì 24 agosto 2017

iQdB Edizioni a Libri nel Borgo Antico a Bisceglie dal 25 al 27 agosto 017

RAFFAELE GORGONI CON LETTERE DA UNA TARANTA ALLA RASSEGNA TRA I VICOLI DELLA MENTE II EDIZIONE A NOCI



Nell’ambito della Rassegna Tra i Vicoli della Mente giunta alla II Edizione quest’anno la casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno (iQdB Edizioni di Stefano Donno) presenta Lettere da una taranta – I Ragni e la Politica  l'ultima fatica letteraria di Raffaele Gorgoni, giornalista Rai e scrittore. L’appuntamento è previsto per le 22,00 del 27 agosto 2017 a Largo Torre a Noci. Dialogheranno con l’autore Piero Liuzzi e Gennaro Notarnicola.
Info link TRA I VICOLI DELLA MENTE A NOCI - http://online.fliphtml5.com/hyuu/lkpd/#p=16 

venerdì 23 giugno 2017

venerdì 12 maggio 2017

I mè (I miei) di Vito Trombetta (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)





















 “La poesia di Vito Trombetta, mette in atto un palcoscenico per le figure che l'hanno accompagnato. Suo padre, sua madre, il fratello. Una triade intima e viva fatta di dettagli, gli imprescindibili e fondamentali dettagli che, nonostante il tempo, raccontano tutto. I mè. I miei, i miei cari o meno cari compagni, continuano ad agire. I suoi custodi che in ogni verso annunciano d'essere esistiti. Niente ricordi o aneddoti da bar, nessuna macchietta, niente cabaret, ma il naturale racconto di un'epoca fatta di cose comuni che, grazie alla poesia, sembra non finire mai”. Wolfango Testoni

Vito Trombetta è nato a Torno, sulla sponda orientale del lago di Como, nel 1944. Figlio secondogenito di un muratore e di un'operaia, coltiva fin da piccolo un concreto interesse per la poesia che declina in versi all'età di nove anni.  Più tardi l'amore incondizionato per luoghi, persone e vicende che hanno come palcoscenico l'ambiente lacustre, lo induce a scrivere nel dialetto del suo paese natale con qualche influenza della parlata paterna di Pognana e un moderato uso di neologismi.

L'ufficiale Rizzo di Raffaele Polo al Caffè Letterario di Lecce
























Presso il Caffè Letterario di via G. Paladini 46 a Lecce ore 19,30 domenica 14  maggio 2017 Serena Gatto dell’Ass. Grifondoro presenta il nuovo lavoro di Raffaele Polo dal titolo “La leggenda di Castro – Le improbabili indagini dell’Ufficiale Rizzo” (iQdB Edizioni di Stefano Donno).
In “Un Gelato per i corvi – le improbabili indagini dell’Ufficiale Rizzo a Lecce” Raffaele Polo affida periodicamente alla voce dell’Ufficiale Rizzo una serie di narrazioni intrise di mistero, ambientate nel Salento, in una lunga scia di inchieste e indagini che colora di suspence il Tacco d’Italia. Un modo diverso per far conoscere, amare e forse scoprire un territorio come quello salentino che in molti definiscono come un set ideale per noir, mistery e gialli. L’Ufficiale Rizzo è l’anziano dipendente di uno strano e fantomatico Ufficio Indagini della Questura di Lecce. Gli affidano sempre mansioni impossibili fitte di strane e singolari coincidenze. Ogni volta in una località diversa, ma sempre nel Salento. Lui il suo compito lo risolve facilmente, intervallando le ricerche con letture che lo affascinano e sulle quali ha formato una cultura enciclopedica indispensabile anche nei casi più intricati. In “O andramu pai! – le improbabili indagini dell’ufficiale Rizzo a Calimera” il protagonista sposta le sue indagini nel cuore della Grecìa Salentina. “Era da andare a ricevere l’ennesimo, incomprensibile incarico che la sorte sembrava divertirsi ad appioppargli. Se un giorno scriverò le mie memorie, pensò Rizzo, vorrei che ci fosse il preambolo ‘Gli improbabili casi salentini dell’Ufficiale’, perchè, veramente, erano sempre più improbabili e sempre più salentini…”.
Ora nella “Leggenda di Castro” l’Ufficiale Rizzo è di scena a Castro: un luogo senza tempo, ricco di attrattive e misteri… Dopo Trepuzzi, Melendugno, Lecce e Calimera, ancora un’avventura dell’inossidabile Ufficiale in un lembo del magico Salento.
Il Salento diventa ad ogni indagine una terra sempre più bella, più sorprendente, e affascinante come una donna misteriosa, che non si svela e rivela facilmente ad occhi che non possono capirla fino in fondo.

Raffaele Polo dagli anni Sessanta, scrive e pubblica racconti, novelle, articoli, romanzi, saggi, tutti ambientati a Lecce e dintorni. I suoi libri di maggior successo sono Gite nell’irreale (1985), Una storia leccese (1992), Libreria Antica Roma (2005), Le fiamme di Supersex (2007), Storie dal Salento (2011).

iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)
Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 - 73107 Sannicola (LE)
Redazione - Mauro Marino
Segreteria Organizzativa – Dott.ssa Emanuela Boccassini (ema.boccassini@gmail.com)
Public Relations – Raffaele Santoro
Social Media Communications - Anastasia Leo, Ludovica Leo

venerdì 21 aprile 2017

Dal 23 al 24 aprile 2017 i nuovi appuntamenti di iQdB Edizioni di Stefano Donno con Daniela Palmieri, Anna Scarsella, Chiara Evangelista e Raffaele Polo


























Il 23 aprile alle ore 19,30 Daniela Palmieri presso il Caffè Letterario di via Paladini a Lecce, presenta  “Con tutto il cielo in gola” (iQdB Edizioni di Stefano Donno). Dialoga con l’autrice Serena Gatto dell'Associazione Grifondoro
“Con tutto il cielo in gola” di Daniela Palmieri edito da iQdB Edizioni di Stefano Donno è un romanzo sociale, ambientato nella contemporanea città di Lecce. L’autrice, con uno stile semplice e scorrevole, dal ritmo incalzante, racconta le vicende di confine della così nota “zona 167”. Con estrema sincerità Daniela dipinge i volti, le anime e i pensieri turbinosi dei vari personaggi, impegnati a superare le difficoltà che il destino ha posto sul loro cammino. Attorno ai protagonisti ruotano numerosi personaggi, la cui vita è scandita da gesti quotidiani, dagli stessi volti e luoghi in cui ritrovarsi, dalle stesse chiacchiere, dalla storia che sembra ripetersi uguale per tutti, fatta di sconfitte, di frustrazioni e fatica. Le loro vite girano su se stesse e si intrecciano con quelle di Antonio e Matilda. Il primo è un quarantenne deluso e sconfitto dalla vita. Era una “promessa”, avrebbe potuto fare grandi cose, ma, con la scomparsa del padre perde tutto: non solo l’affetto del genitore, ma persino se stesso, il proprio futuro e le speranze. Anche la morte prematura del padre di Matilda cambia completamente la vita della sedicenne. La madre, per pagare i creditori vende tutto, abbandona la casa e il lusso in cui vivevano e si trasferisce, con le due figlie e la nonna, in un quartiere che odora di disperazione e povertà. Uno spazio urbano dove ciascuno sembra condurre la propria esistenza incurante della sofferenza altrui, dove il grigio pervasivo sembra l’unico colore in grado di soffocare qualsiasi possibilità di slancio. Tutto questo fino a quando lo sfratto nudo e crudo di una famiglia in difficoltà “sveglia” gli abitanti della “167”,  e li porta fuori per strada a lottare per una causa. Certo, ciascuno per un motivo differente: chi per sentirsi parte di un qualcosa di grande, chi per farsi perdonare un omissione una negazione, chi per farsi notare dall’uomo di cui è segretamente innamorata, chi semplicemente perché non ha altro da fare. E allora per tutto il quartiere si sente una certa “aria di rivoluzione” …   da respirare a pieni polmoni senza se e senza ma!
Daniela Palmieri è proprietaria dell’omonima libreria, una delle più antiche di Lecce. Ha scritto “Parole in prestito” per iQdB edizioni.
In medias Res di Chiara Evangelista (iQdB Edizioni di Stefano Donno) il 23 aprile 2017 alle ore 19,00 sarà presentato da  Giuseppe Puppo (scrittore e direttore di Leccecronaca.it) presso il Fondo Verri in  via Santa Maria del Paradiso 8 a Lecce.
“A chi mi ama per ciò che sono e a chi mi ha sostenuta in questo incipit… In medias res!”.  Così si apre la raccolta poetica dell’esordiente  leccese Chiara Evangelista.  Ogni singola poesia si contraddistingue per l'utilizzo di rime, assonanze e, altre varie figure retoriche, seguite da una metrica che disegna un proprio flow e un mood singolare che appartengono a Chiara in maniera genetica.  Questo pamphlet è densissimo di sequenze di versi molto ritmati, incentrati su specificità tecniche come rime baciate, assonanze-consonanze ed allitterazioni.  Questi  versi  vanno scanditi per bene, e quasi sembrano avere una figura ritmica ben precisa come quella del 4/4, tanto queste parole consentono un ascolto lineare, ma soprattutto un approccio semplice ed immediato. Un esempio forse può chiarire: “Barcollare tra il denotativo e il connotativo, acquadernare e squadernare, animare l'inanimato, vedere e non guardare, rendere fluorescenti le tinte pastello...”.   In medias res  parla fondamentalmente  d’amore, di morte (quella interiore magari dinanzi alle tante delusioni della quotidianità) e delle tante sciocchezze che vita pone sul cammino di tutti, quasi fossero tante (anche se estenuanti) prove che conducono alla maturità, qualunque essa sia, ovunque essa sia.
Chiara Evangelista è nata a Lecce nel 1997. Dopo aver conseguito la maturità classica, ha intrapreso gli studi giuridici presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano. Da sempre le sue passioni sono la musica, il cinema e la letteratura
Per una serata le librerie, i caffè letterari e le sedi associative dislocate in ogni angolo della Puglia si trasformeranno in “Fortini Letterari”. Grazie ad una miriade di eventi (presentazioni libri, reading, spettacoli e gruppi lettura) che si terranno in simultanea, la Puglia che “resiste” e che crede nel valore della lettura/cultura, potrà ritrovarsi fisicamente (e virtualmente) stretta da un abbraccio grande quanto una regione. Una rivoluzione culturale che parte dal basso, che parte da Sud e che vuole dimostrare a tutti come la regione che secondo le statistiche legge meno, in una nazione che legge poco, possa ritrovarsi intorno alle parole, alle idee e alle lettura. Tutto nasce dal blog letterario Inchiostrodipuglia.it che in due anni di vita è riuscito a creare intorno a sé una rete di fatta di Librerie/Associazioni Culturali/Autori ma soprattutto di Lettori. Grazie ad un entusiasmo contagioso il blog Inchiostrodipuglia.it, nato con lo scopo di disegnare la mappa letteraria della Puglia, è uscito dal web dando vita ad un vero e proprio Movimento Culturale.
La casa editrice iQdB Edizioni di Stefano Donno partecipa con due suoi autori, ovvero Raffaele Polo (con ‘O Andramu Pai e La Leggenda di Castro editi da iQdB Edizioni) e Anna Scarsella (con Io Sono Fantasma edito da iQdB Edizioni).
Il Caffè Letterario di Lecce e l'Associazione Culturale Grifondoro hanno deciso di colorare di giallo la loro notte della lettura, attraverso un appuntamento cui prenderanno parte alcuni giallisti salentini e autori che si sono cimentati con il genere: Arturo Alessandri - Giuseppe Calogiuri - Alberto Colangiulo - Paolo La Peruta - Giorgia Lepore - Elisabetta Liguori - Raffaele Polo (con ‘O Andramu Pai e La Leggenda di Castro editi da iQdB Edizioni di Stefano Donno) - Eugenio Rollo - Anna Scarsella (con Io Sono Fantasma edito da iQdB Edizioni di Stefano Donno).
iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno) / Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 - 73107 Sannicola (LE)
 Redazione - Mauro Marino
Segreteria Organizzativa – Dott.ssa Emanuela Boccassini (ema.boccassini@gmail.com)
Public Relations – Raffaele Santoro
Social Media Communications - Anastasia Leo, Ludovica Leo

giovedì 20 aprile 2017

RICOMINCIO DA DUE .... iQdB Edizioni festeggia i due anni di attività



Sono passati già due anni da quando Maurizio Leo titolare della piccola casa editrice i Quaderni del Bardo di Copertino autorizzò lo scrittore e critico letterario Stefano Donno a dare vita ad una nuova pagina di percorsi di scrittura, nel variegato mondo dell’editoria salentina e nazionale. Nacquero così I Quaderni del bardo Edizioni di Stefano Donno, conosciuti anche come iQdB Edizioni di Stefano Donno. In 24 mesi di intensa attività per il territorio salentino e nazionale, molte sono state le attestazioni di stima da parte di organi di stampa nazionali, locali e regionali, e un primo traguardo che nasce dall’incontro e collaborazione con il giornalista e poeta comasco Pietro Berra e la poetessa comasca Laura Garavaglia con la Casa della Poesia di Como, che dirigerà inoltre la collana Poesia della casa editrice portando in Italia poeti contemporanei mai tradotti, è stato raggiunto. Ebbene I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno è diventata la casa editrice del festival Europeo della Poesia non solo editando l’antologia del premio, ma anche le proposte di narrativa inedite legate da un file rouge all’area di proposizione editoriale del Festival.  Pertanto il 21 aprile 2017 in una sede storica della cultura salentina come il Fondo Verri di Lecce in via Santa Maria del Paradiso 8 a partire dalle 20,30 l’editore Stefano Donno, con la collaborazione di Mauro Marino, Emanuela Boccassini (segreteria organizzativa) e Raffaele Santoro (pubbliche relazioni) accoglierà gli ospiti con un open space di lettura e non solo, a cura dei suoi autori e di quanti vorranno partecipare alla festa della casa editrice dal titolo “Ricomincio da … due!”.   Sono e siete  tutti invitati!!!!

Gli autori della casa editrice sono: Francesco Aprile, Francesco Pasca, Eliana Forcignanò, Pietro Berra, Maurizio Leo, Raffaele Polo, Alessandra Peluso, Nunzio Festa, Vito Antonio Conte, Maurizio Nocera, Enrica Perucchietti, Paolo Battistel, Vito Trombetta, Laura Garavaglia, Chiara Evangelista, Marta Vigneri, Vincenzo Ampolo, Marilena Cataldini, Gabriella Margiotta, Daniela Palmieri, Diego Dantes, Carlo Stasi, Anna Scarsella, Giuseppe Calogiuri


iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)
Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 - 73107 Sannicola (LE)
 Redazione - Mauro Marino
Segreteria Organizzativa – Dott.ssa Emanuela Boccassini (ema.boccassini@gmail.com
Public Relations – Raffaele Santoro
Social Media Communications - Anastasia Leo, Ludovica Leo

Raffaele Polo i quaderni del bardo Stefano Donno 13 Aprile 2017

mercoledì 5 aprile 2017

COMD'ARTE 2017 V EDIZIONE PRESENTA HAPPY DIFFERENT. PER UNA FILOSOFIA DEL BENESSERE (I Quaderni del Bardo Edizioni) DI ALESSANDRA PELUSO

























Comd'arte 2017: torna la mostra d'arte di Comdata Eventi a Lecce. Arte e lavoro s'incontrano, nell'attesissimo appuntamento made in Salento che spalanca le porte alla creatività. Torna "COMD'Arte", mostra d'arte collettiva giunta alla sua quinta edizione, che raggruppa le opere a firma dei dipendenti della sede leccese di Comdata e di artisti esterni, pronti a regalare suggestioni particolarissime in un luogo che, per sua natura, muove l'impegno e la professionalità verso tutt'altra direzione. Anche la scrittura sarà protagonista con “Happy different. Per una filosofia del benessere (I Quaderni del Bardo Edizioni) di Alessandra Peluso insieme a Osvaldo Piliego e Valentina Perrone. Venerdì 7 aprile 2017, ore 20.00 - COMDATA, via De Mura, Lecce


HAPPY DIFFERENT: un modo diverso per essere felici, una felicità differente, o un differente modo di approcciarsi alla felicità. Quante possibilità ci presenta la vita, molteplici soluzioni: sta a noi scegliere quella più adeguata per renderci felici. Nella complessità dell'esistere, Alessandra Peluso afferma come il pensiero attraverso un excursus storico-filosofico sia un potente strumento per una vita consapevole. A sostegno di ciò, l'individuo, conoscendo il proprio Io e l'inconscio, diventa il protagonista della vita e non più la vittima; ecco allora, che, per scongiurare quest'ultima condizione, gli si offre l'opportunità di affidarsi alla consulenza filosofica, o al filosofo, o alla Sophia-Analisi e comprendere che ciascuno è artefice di se stesso. Attrae persone, crea relazioni benefiche solo se ha ben compreso quanto sia autorevole la mente umana. Sta a noi la scelta! Sta a noi trovare la risposta! Sta a noi essere Happy Different!!!


Alessandra Peluso è nata a Leverano (Lecce), filosofa, poetessa, critico letterario. Collabora con l'Università del Salento (Bioetica e Filosofia politica). La prima raccolta di versi è “Canto d'Anima Amante” (2010), "Ritorno Sorgente" (2013), “Sul Boxer del Nonno verso la Poesia” (2016).

iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)
Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 - 73107 Sannicola (LE)
 Redazione - Mauro Marino
Segreteria Organizzativa – Dott.ssa Emanuela Boccassini (ema.boccassini@gmail.com
Public Relations – Raffaele Santoro
Social Media Communications - Anastasia Leo, Ludovica Leo